Passeggiate a Treviso | camminate facili in provincia di Treviso: dalle Prealpi alle vie lungo il Sile, dal Montello alle città d'arte

Storie e Leggende Trevigiane

1509 Demoliamo la Madonna Granda

Madona Grande

Per frenare l'espansionimo veneziano, nel 1508, il Papa promosse una grande alleanza di stati europei, la Lega di Cambrai, a cui aderirono anche Francia, Spagna, Sacro Romano Impero e alcuni stati italiani.

1509

Il Senato veneziano, che grazie ai suoi funzionari sapeva le cose quasi prima che accadessero, per non farsi trovare impreparato chiese al grande architetto Fra' Giocondo di visitare le città dello Stato de Tera e di fortificarle per respingere gli attacchi nemici.

Arrivato a Treviso nel 1509 Fra' Giocondo decise di creare delle possenti mura lungo il fiume Botteniga e il Santuario della Madonna Granda veniva a trovarsi troppo a ridosso delle nuova mura e dovevo per forza di cose essere demolito.

I lavori iniziarono partendo dall'abside ma quando si giunse all'affresco della Madonna col Bambino a cui i trevigiani erano molto devoti, il popolo insorse, imponendo l'interruzione immediata dei lavori. Fu' così preservata la porzione di Santuario tra l'affresco e la facciata.

Durante l'assedio del 1511 gli eserciti francese e imperiale non riuscirono ad entrare a Treviso e a guerra ultimata nel 1516 Venezia donò la torre difensiva al Santuario perchè ne diventasse il campanile.

Instagram #passeggiatetreviso
Condividi la tua esperienza con noi

Nota Importante

Tutti i percorsi sono presentati nello stato di fatto in cui si trovano al momento della nostra camminata. PasseggiateTreviso.it non è collegata ai percorsi elencati e declina ogni responsabilità per eventuali errori ed omissioni presenti in questa guida.

Partners

Giusti Wine

Lasciamo il Segno ulss treviso

© 2023 PasseggiateTreviso | Daniele Genovese P.I. 04742720263