Passeggiata Le Bandie
Km e Tempo di percorrenza: 5.1 Km | 1.5 h
Dislivello in mt (somma di tutte le salite): 47
Difficoltà: Facile
Punto di partenza: Parcheggio del'Hotel Thai Si in Via Vecellio n. 56A a Lovadina
Descrizione breve: Giro tranquillo del lago Le Bandie tra viali alberati e camminate in riva al lago per guardare da vicino il nuovo sport wakeboard che qui ha il parco più grande d'Europa
Passeggino/Carrozzina:

Il percorso

Giro Le Bandie

Scendiamo dall'auto nel parcheggio dell'albergo e ci incamminiamo verso sinistra in direzione degli impianti della cava, restando in quota (senza scendere verso la riva). Sentiamo il rumore dei macchinari della cava e Sebastian è felice di vedere ruspe e camion al lavoro. Superiamo l'entrata dell'impianto cavatore e poco più avanti prendiamo la stradina a lato di due case per guadagnare la riva del lago.

Fino a poco tempo fa avremo potuto vedere i praticanti di wakeboard...con le cadute in acqua molto frequenti :p

Qualche altro passo e siamo vicini al parcheggio dell'Ex Wake park e arriviamo a quella che un tempo era una spiaggetta per prendere il sole.

Ora per restarcene all'ombra prendiamo la stradina alta che corre sopra il lago (che sarà alla nostra destra). Fatta la prima curva e superato uno stabile, si apre una bella vista sul laghetto e le Prealpi trevigiane da Praderadego al Col Visentin.

Restando "in quota" siamo protetti dall'ombra degli alberi. Alla nostra sinistra al di là della siepe c'è l'autostrada Venezia-Belluno. Grilli, cicale e uccelli hanno un gran da fare per coprire con i loro canti il rumore delle auto.

La superficie dell'acqua è limpida e sulla sponda opposta vediamo nuovamente gli impianti di estrazione della ghiaia intenti nel loro lavoro.

La vista comincia ad aprirsi un pò di più e tra gli alberi scorgiamo qualche ulivo e dei grandi pini. Continuiamo la camminata e il vento porta sotto il nostro naso il profumo di brioche calde, provenienti dall'hotel di fronte a noi.

Sarà il profumo inebriante, sarà la fame ma senza accorgene lasciamo il lago alle nostre spalle. Una piccola deviazione sulla destra e superiamo due barchesse. Andiamo avanti e prima di arrivare al cancello d'entrata giriamo a destra passando a lato delle piscine (con annesso solarium e campi da pallavolo sull'erba) e quindi subito a sinistra salendo per la stradina sterrata.

Ancora una leggera salitella e la strada torna piana, siamo nel parcheggio dell'Hotel Thai Si.

Bevi vicino alla camminata

Cantina Luigino Zago Sessantacampi

Cantina Sessantacampi - i vini tipici del Piave

Raboso, Manzoni , Grapariol, Turchetta

vicolo C. Battisti n. 12 - Candelù di Maserada
Tel 0422 98426

Galleria Fotografica

Bevi vicino alla camminata

Cantina Luigino Zago Sessantacampi

Cantina Sessantacampi - i vini tipici del Piave

Raboso, Manzoni , Grapariol, Turchetta

vicolo C. Battisti n. 12 - Candelù di Maserada
Tel 0422 98426

Cosa vedere

Lago, Barchesse e Impianto di estrazione di inerti

Punti di ristoro

Hotel Thai Si

Piscine Bandie

Curiosità

Il wakeboard è uno sport acquatico da tavolo nato dalla fusione tra sci nautico e snowboard. In questo lago si pratica il cable wakeboard poichè viene utilizzato un impianto molto somigliante allo skilift per trainare più praticanti lungo il percorso.